Vai alla barra degli strumenti

Piccoli scienziati al lavoro

Avete idea di come si estragga il DNA dalle cellule? No? Allora non vi resta altro che continuare a leggere per scoprirlo… noi alunni di terza abbiamo effettuato questa esperienza laboratoriale durante la visita di orientamento all’Isis Valceresio.

Estrarre il DNA può sembrare una cosa strana e complicata, ma con questi semplici passaggi il processo sarà molto meno difficile e sarà anche molto divertente. Adesso vi starete chiedendo come sia possibile che dei giovani ragazzi come noi sappiano estrarre il DNA… vi dico che non è molto difficile e che con dei materiali che potrete avere tutti a casa riuscirete a farlo anche voi. 

 I materiali che occorrono sono: 

  • vegetali ( come mandarini,cipolle,pomodori);
  • detersivo per piatti;
  • succo di limone;
  • sale;
  • acqua;
  • alcool;
  • carta da filtro o da cucina;
  • frullatore;
  • provette e portaprovette;
  • imbuto;
  • pipetta;
  • due becher, uno grande e uno piccolo.

Ora che avete preso tutto il materiale non vi resta altro che scoprire come si va avanti:

  1. Per prima cosa dovrete tagliare i vegetali e metterli dentro al becher più grande.
  2. In seguito dovrete mettere dentro al becher qualche goccia di acqua, due cucchiaini di succo di limone uno di sapone e infine uno di sale, poi dovrete mescolare il tutto con un frullatore.
  3. Dopo aver frullato il tutto dovrete prendere un imbuto e dovrete metterci dentro la carta da filtro e poi versarci dentro il contenuto ottenuto in precedenza.
  4. Successivamente in una provetta versate 3 ml di del contenuto e nell’altra provetta 3 ml di alcool, poi tenendo inclinate le provette mescollate il liquido con l’alcool.

Alla fine, man mano che passa il tempo si vedranno delle piccole bollicine che salgono in superficie, quello è il DNA che si sta separando dal resto.

A noi questo esperimento è riuscito alla perfezione; come è andato invece a voi? 

Avete visto come con facilità si può fare una cosa che poteva sembrare difficile come estrarre il DNA? 

Potrebbero interessarti anche...