Il bar dello sport: le Olimpiadi invernali

Ciao ragazzi,

eccoci qui a commentare le recenti Olimpiadi invernali che si sono svolte in Corea del Sud, in una località che è difficile perfino da pronunciare… Pyeonchang!

Le Olimpiadi, in genere, rappresentano uno degli eventi più importanti del mondo dello sport perché vi partecipano centinaia di atleti provenienti da Paesi di tutto il mondo…quale occasione migliore per stare insieme e praticare il proprio sport?

 

 

L’Italia si è classificata, alla fine, dodicesima con dieci medaglie in totale, possiamo quindi dire di essere davvero orgogliosi di tutti i nostri atleti!

 

Abbiamo visto che in questa manifestazione ci sono discipline di cui non si parla quasi mai, fino a quando un atleta italiano non vince una medaglia! Per esempio lo Short track, che è un tipo di pattinaggio su ghiaccio basato sulla velocità e non esistono corsie di gara, cosa che permette anche i contatti fra gli atleti!

 

 

 

Oppure il Biathlon che combina il tiro a segno con una carabina e lo sci di fondo…ci fa sentire stanchi solo a raccontarlo!

Noi ci siamo chiesti: cosa rappresentano davvero le Olimpiadi? Crediamo che, al di là delle vittorie, siano un simbolo importantissimo di unione fra tutte le Nazioni del mondo; infatti i cinque cerchi colorati sulla bandiera olimpica rappresentano i cinque continenti, quindi davvero un simbolo internazionale!

Detto questo, però, tifando ovviamente per i colori azzurri, siamo davvero fieri degli atleti italiani! Eccovi, perciò, il nostro medagliere alle Olimpiadi invernali di Pyeonchang! 

Tre sono le medaglie d’oro vinte dai nostri azzurri:

SHORT TRACK, 500 m femminile: Arianna Fontana  

Arianna Fontana è l’atleta più giovane ad aver vinto una medaglia ai Giochi olimpici invernali!

 

 

 

 

SNOWBOARD, snowboardcross femminile: Michela Moioli

Michela ha dichiarato:”Le donne hanno una marcia in più!” e ha aggiunto di essersi ispirata all’impresa di Arianna Fontana.

 

 

 

 

SCI ALPINO, discesa libera femminile:Sofia Goggia.

La definiscono la “Regina delle nevi”, ama molto la natura e dicono di lei che sia uno spirito libero.

 

 

 

 

 

 

 

Due sono le medaglie d’argento:

SCI DI FONDO, sprint maschile: Federico Pellegrino 

Federico è soprannominato il guerriero con gli sci dopo aver conquistato 23 podi in coppa del mondo

 

 

 

SHORT TRACK, staffetta femminile: Arianna Fontana, Martina Valcepina, Lucia Peretti, Cecilia Maffei. 

Staffetta guidata da Arianna Fontana, ma le protagoniste sono anche Martina, Cecilia e Lucia. 

 

 

 

 

Cinque sono le medaglie di bronzo:

BIATHLON, sprint maschile: Dominik Windisch

Una vita tra disegno e biathlon, prima medaglia (individuale) italiana alle Olimpiadi 2018.

 

 

 

SCI ALPINO, gigante femminile: Federica Brignone

Per Federica Brignone è la terza olimpiade e dice di aver costruito le sue vittorie con classe.

 

 

 

 

 

SPEED SKATING, 10000 m maschile:Nicola Tumolero

Nicola, chiamato dai compagni di squadra “TUMO” dedica la sua vittoria alla nonna Margherita, ma anche a tutti quelli che lo hanno aiutato.

 

 

 

BIATHLON, staffetta mista: Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer e Dominik Windisch

E’ la staffetta mista tricolore che vince all’ ultima curva, dove Windisch sorpassa il tedesco e porta a casa il podio.

 

 

 

SHORT TRACK, 1000 m femminile: Arianna Fontana

Ancora una volta Arianna Fontana ci ha regalato una forte emozione in una disciplina che non è la sua specialità, per questo possiamo dire:”Sei grandissima”.

 

 

 

Dopo questi magnifici risultati possiamo  essere orgogliosi dei nostri atleti che hanno portato l’Italia in dodicesima posizione nella classifica finale.

Ora non ci resta che aspettare le prossime Olimpiadi… FORZA AZZURRI!!!!

A presto!

 

Potrebbero interessarti anche...